Palio delle Botti

Si è concluso domenica 3 maggio 2015 il quarantesimo Palio delle Botti, in onore del Patrono locale Santa Croce, con la netta vittoria degli spingitori suveretani che si sono presi la rivincita sugli storici rivali di Maggiora (Novara) campioni italiani uscenti e e vincitori del palio dello scorso anno. Vito Ragazzo e Andrea Morelli sono i nomi dei due spingitori che hanno stracciato la concorrenza. L’evento si è svolto come sempre in una incantevole atmosfera medievale, ricreata nel piccolo borgo di Suvereto quest’anno anche favorita da una bella giornata di sole. La gara ha visto sfidarsi nove squadre di diversi comuni italiani, ed era valevole per la qualificazione al Palio Nazionale delle Botti “Città Del Vino” che si terrà il 27 settembre a SERRONE (FR). Prima della gara nel centro storico si sono svolte alcune attrazioni tra le quali Tiro con l’arco aperto al pubblico con gli Arcieri “Aquila Nera”, Esibizione dei “Bandierai degli Uffizzi” ,sbandieratori Ufficiali della città di Firenze , ed alcuni combattimenti dei cavalieri di Ildebrandino. La cerimonia iniziale dopo la sfilata nel centro cittadino di Sbandieratori, Cavalieri e spingitori delle botti, si è tenuta davanti alla pieve di San Giusto, punto di partenza delle sfide di spingitori, dove il Sindaco ha dato il benvenuto ai numerosi turisti presenti e ai concittadini. Dopo il benestare del sindaco sono iniziate le sfide del quarantesimo Palio. Abbiamo pensato di fare cosa gradita postando alcune foto della cerimonia e del Palio. Nel caso qualche foto potesse essere sconveniente o non gradita da qualcuno non dovete far altro che  comunicarcelo alla mail invaldicornia@gmail.com e provvederemo subito alla rimozione della stessa o delle stesse.

Palio delle Botti
Palio delle Botti