MUSEO ARTISTICO DELLA BAMBOLA

MUSEO ARTISTICO DELLA BAMBOLA

Il museo artistico della Bambola si trova in via Magenta nel centro storico di Suvereto,sicuramente questo museo è particolarmente indicato per una visita da parte di quelle famiglie con bambine  in quanto dentro il museo sono presenti  un innumerevole quantità di bambole di ogni tipo,si va infatti da bambole realizzate con l’uso di materiali come il legno ed la cartapesta fino a bambole di panno e di porcellana.Questo museo nasce da una collezione arricchita nel corso degli anni da una profonda conoscitrice dell’arte delle bambole la signora Maria Micaelli,tutte le bambole di questa collezione sono di origine italiana,bambole appartenenti a bambine di molti secoli fà,che ci propongono quindi anche un panorama su come sono cambiati gli usi e i costumi del nostro paese attraverso gli anni.Non è questo quindi solo un museo sul gioco ma è anche un modo per immergersi nella storia facendolo però da un punto di vista diverso : quello del mondo dei bambini. Di sicuro una menzione particolare va fatta per ricordare i caratteristici bamboli sardi realizzati in cartapesta e panno risalenti al XIX secolo,molto interessanti sono anche le bambole della famosa ditta “La Casa Lenci “che erano molto in voga durante gli anni 30 e 40.Il viaggio nel mondo delle bambole prosegue poi attraverso gli anni 50,dove arrivano le prime bambole di plastica e con occhi mobili fino ad arrivare alle bambole parlanti e infine alla collezione di bambole artistiche contemporanee dipinte a mano dall’artista livornese Eugen.Per chi avrà voglia di approfondire ancora di più e conoscere meglio l’arte e la storia delle bambole all’interno del museo è presente anche un piccolo ma utile negozio con diversi articoli e pubblicazioni che riguardano il mondo fantastico dei giocattoli.

Museo artistico della Bambola
Indietro
Home