CHIESA DELLA MADONNA SOPRA LA PORTA – SUVERETO

CHIESA DELLA MADONNA SOPRA LA PORTA  – SUVERETO

La chiesa della Madonna sopra la Porta. La nascita di questo luogo di culto la si può far risalire intorno al 1480,alcuni documenti comunali fissano infatti a quel periodo la sua costruzione.Nel 1772 la struttura subisce un ampliamento decisione presa in seguito a un particolare evento miracoloso che coinvolse la comunità di Suvereto nell’anno 1967.

Secondo alcune testimonianze infatti in quell’anno nel mezzo di una violenta e abbondante alluvione che interessò il borgo,gli abitanti di Suvereto  rischiarono di rimanere imprigionati dal continuo salire del livello delle acque piovane le quali non trovavano via di scolo nelle griglie poste sotto le possenti porte chiuse del paese.

Quando la fine per tutti sembrava ormai segnata ,improvvisamente le porte si spalancarono misteriosamente aprendosi non verso l’esterno come sarebbe stato logico pensare,bensì verso l’interno sfidando di fatto  la forza fisica delle acque;l’improvvisa apertura fece defluire in poco tempo le acque,salvando da una morte sicura per annegamento tutta la comunità.In seguito a questo fatto prodigioso alcuni militari che si erano recati nella cappella della chiesa per ringraziare il signore,notarono che le acque dell’alluvione erano arrivate a lambire pericolosamente il bordo inferiore di un quadro raffigurante la Madonna con il Bambino.

Come atto di ringraziamento al Signore per il suo intervento divino,venne deciso di ampliare il luogo di culto per conservarne in maniera più sicura l’effige considerata ormai miracolosa. Il quadro della Madonna Immacolata col Bambino,realizzato intorno al XVI secolo, è oggi situato al centro dell’altare costruito in legno, con alcune parti in gesso ed altre di marmo.

Conservato dietro l’altare anche l’originale coro ligneo. Gli affreschi della volta e del catino dell’abside risalgono al 1858 e rappresentano la Sacra Famiglia e l’Assunzione di Maria, ed anche la vergine immacolata insieme ad alcune immagini di virtualismi teologici. A Vittorio Ghiberti verrebbe attribuita la lunetta che si trova sopra la porta di ingresso, riportata probabilmente da un edificio molto più antico, visto che la data di nascita dello scultore risale al 1378 – 1455.

La lunetta raffigurante il Redentore Benedicente lavorata in rilievo sembrerebbe realizzata intorno al 1500 ed appunto attribuita allo scultore sopracitato. La chiesa della madonna di sopra la porta si trova poche decine di metri dopo l’ingresso del grande arco sud di ingresso al centro storico di Suvereto. Non resta che fare una visita alla chiesa che per altro in questo periodo è in fase di ristrutturazione.

chiesa della madonna sopra la porta
chiesa della madonna sopra la porta
Indietro
Home