Torraccia
  • torraccia san vincenzo val di cornia
  • spiaggia torraccia comune san vincenzo val di cornia

TORRACCIA

Una delle mete del comune di San Vincenzo più belle ed interessante per chi ama il mare è sicuramente la zona detta la Torraccia,che si trova sulla via della Principessa poco distante dal bivio che conduce al famoso golfo di Baratti.Per chi arriva da San Vincenzo sarà semplice riconoscere questo luogo poiché proprio sulla strada è presente l’antica torre ,facente parte di una fortificazione del XVII secolo , ormai andata distrutta,da cui questa spiaggia prende il nome.La torre a pianta quadra è ancora ben conservata ad eccezione di qualche danno, inevitabilmente causato dal tempo , presenta infatti alcune zone crepate in alto ed una parziale infossatura della base che però non la rendono sicuramente meno interessante,sono ancora visibili una cannoniera all’estremità della torre e diverse feritoie sui quattro lati usate nel medioevo sia come postazioni di avvistamento che come postazioni di tiro per fucili o piccola artiglieria. La torre ,come tutto l’anello di mura,fu edificato per volere della Repubblica di Pisa ed ebbe un successivo restauro ad opera del Gran Ducato di Toscana al tempo di Cosimo I ,a ricordo di questo restauro una lapide in marmo posta sulla torre riporta la frase :

COSMUS MED. FLORENTIE
ET SENAR:DVX.II.

in seguito fu eretta una nuova torre più sud per volere di Cosimo III chiamata Torre Nuova che mise in disuso questa torre più antica che non ebbe piu’ usi particolari fino a diventare ,ai giorni nostri ,proprietà privata.La spiaggia che si estende di fronte alla Torraccia è per chi viene da San Vincenzo,la prima ad avere caratteristiche sia rocciose che sabbiose .Caratteristico è lo scoglio del”Lo Stellino” conosciuto soprattutto dagli appassionati di pesca e venuto alla ribalta nazionale per il presunto avvistamento di uno dei più affascinanti e temibile predatori marini:lo squalo.La spiaggia della Torraccia è stata palcoscenico in passato di esercitazioni militari alla presenza del re d’ Italia e dell’ allora presidente del consiglio Benito Mussolini.

Torraccia