COSA VEDERE A SUVERETO COMUNE DELLA VAL DI CORNIA

/COSA VEDERE A SUVERETO COMUNE DELLA VAL DI CORNIA
COSA VEDERE A SUVERETO COMUNE DELLA VAL DI CORNIA2017-09-28T12:13:05+00:00

COSA VEDERE A SUVERETO

 

DA VEDERE A SUVERETO

Prima di oltrepassare la porta di accesso al centro storico di Suvereto,lo sguardo del  turista ,che si accinge a visitare questo borgo medioevale,sarà catturato dalla maestosa struttura della chiesa romanica intitolata a San Giustoantichissimo vescovo di Volterra sbarcato in Val di Cornia nel VI secolo.Una visita obbligata sarà quella all’ antica pieve ed al  Museo di San Giusto che si trova al suo fianco  . Questo museo nato per conservare ed esporre tutti i doni votivi fatti dagli abitanti  di Suvereto conta diversi  quadri, sculture, arredi e paramenti sacri,di pregevole fattura,e fu fortemente voluto sia dal comune che dalla parrocchia.Oltrepassate le mura alla vostra  sinistra noterete un antica  chiesa, edificata nel 1772 ed oggi in fase  di restauro,che prende il nome di Chiesa della Madonna di Sopra .Questa non è sicuramente la sola chiesa suggestiva ed interessante da vedere che si trova in questo meraviglioso  borgo toscano :nelle  vicinanze del complesso monumentale del convento di San Francesco, che si estende su uno dei colli su cui sorge Suveretoè possibile ammirare  La Chiesa del Santissimo Crocifisso edificata nel XVI secolo , in origine fu la sede della compagnia detta del Santissimo Crocifisso  che aveva il compito  di organizzare i festeggiamenti in onore della Santa Croce. Non solo arte sacra però si può ammirare a Suvereto qui si trova infatti  anche una bellissima  ed originale mostra dedicata alle bambole di ogni epoca che danno vita al Museo artistico della Bambola , questo museo deve molto al lavoro e alla generosità  della Signora Maria Micaelli profonda conoscitrice della antica e  favolosa arte della bambola. Un altro importante e splendido palazzo da vedere è il Palazzo Comunale donato otto secoli fa dai conti Aldobrandeschi e da altrettanti secoli sede del comune di Suvereto. Ma il punto più alto del borgo, il luogo del primo insediamento ,il simbolo medievale per eccellenza, è La Rocca Aldobrandesca, che secondo alcuni studi anche piuttosto recenti da parte delle Università di Siena sembrerebbe risalire alla fine del IX inizio X secolo. Una volta usciti dal centro storico, proseguendo sulla strada che porta a Monterotondo, sarà inevitabile vedere e ammirare la Fonte degli Angeli antica e monumentale opera di approvvigionamento idrico:un vero e proprio monumento all’acqua.